Inalanti e Popper

Ce.A.P. Centro Ascolto Pluridipendenze - Via del Casaletto 400 - Email contatto@ceaproma.it - Tel. & Fax 06.65.74.66.87

Inalanti

inhalanteSostanze volatili di varia natura vengono talora utilizzati come sostanze d’abuso.

Si distinguono in

  • solventi quali colle, lacche, lucidanti e vernici;
  • propellenti quali benzina e trieline;
  • sostanze di uso medico quali etere e protossido d’azoto.

Gli inalanti a piccole dosi procurano euforia ed eccitazione. Ad alti dosi possono provocare gravi avvelenamenti. Sono sostanze di costo molto basso e di facile reperibilità. Abitualmente vengono spesso inalati da semplici buste di plastica.
Molte di queste sostanze provocano grave tolleranze, dipendenza fisica e una sindrome di astinenza aspecifica con cefalea, nausa e vomito.
La maggior parte degli inalanti ha caratteristiche di cardiotossicità e cancerogenicità.

Popper

rush-herbal-popperViene venduto con diversi nomi commerciali e si trova in fialette di plastica, imbevuto in cotone o in altra materia assorbente.
Si assume sniffandolo e produce casodilatazione generalizzata, aumento del battito cardiaco e della pressione sanguigna verso il cervello.
L’effetto euforico è breve ma intenso e dura al massimo 1-2 minuti ed è seguito da una caduta “verticale” della pressione con conseguente sensazione di rilassamento. Riduce la pressione sanguigna e accelera il ritmo cardiaco.
Si possono avere nausea, vomito, mal di testa molto forti e vertigini. Il consumo protratto può provocare perdita di conoscenza e danni alle mucose nasali.
E’ molto pericoloso il contatto con gli occhi e la pelle; ingerirlo può portare al decesso per avvelenamento. E’ particolarmente pericoloso per le persone affette da anemia, glaucoma, disturbi cardiaci e della pressione.